congresso ust

personal2 scritta grande bicolore

INPS logoCon il messaggio   0004282 del 31/10/2017 l'INPS ha dettato nuove istruzioni alle strutture interne e per gli enti pubblici, relativamente al caso del dipendente pubblico in malattia assente a visita domiciliare.

In questo caso, indipendentemente da chi ha richiesto la visita, dovrà essere lasciato l'invito a visita domiciliare, ed in quella sede nel caso il motivo dell'assenza sia relativo a motivi sanitari, gli uffici medico legali potranno e dovranno compilare la parte del modello "visita medica di controllo ambulatoriale" (che viene consegnato al momento della visita ambulatoriale) con il giudizio medico legale sulla giustificabilità dell’assenza a visita medica domiciliare stabilendo la giustificazione del lavoratore senza altri riferimenti allo stato di salute di questi.

Laddove invece la giustificazione sia di tipo amministrativo, ovvero sanitaria ma dalla quale non si possa concludere  per la giustificabilità (es. visita medica o esame specialistico che non rivesta carattere d’urgenza), oppure non venga prodotto alcun documento giustificativo, il modello dovrà essere compilato indicando la competenza amministrativa dell'amministrazione di appartenenza del dipendente nella valutazione dell'assenza .

Scarica il messaggio qui