Riordino IPAB

Il 18 gennaio nell incontro con l’Assessore regionale alle politiche sociali, Augusto Ferrari, sul “Riordino del sistema delle IPAB”, è stato presentato l’aggiornamento dei dati sulla situazione a oggi:

  • 242 IPAB in attesa di trasformazione (di cui 135 coinvolte in incontri informali preventivi con l’apparato regionale)
  • 25 procedimenti di trasformazione avviati
  • 7 procedimenti conclusi (1 azienda pubblica di Casale Monferrato) con DGR e 6 divenute fondazioni con Determina Dirigenziale regionale
  • 2 fusioni in corso: Govone (CN) e Crescentino (VC)
  • 10 estinzioni con patrimonio trasferito ai comuni
  • Nessuna estinzione per dissesto
  • 4 istanze integrate e 10 rettificate dagli uffici regionali
  • Almeno 50 enti verso l’estinzione (più un’altra decina in forse)

Avendo rilevato alcune incongruenze tra i dati trasmessi dalla regione e quelli in possesso delle Organizzazioni sindacali, si è richiesta la trasmissione delle tabelle riassuntive con i dati aggiornati.

É stata anche definita la nuova data per l’incontro che si terrà a febbraio per iniziare a lavorare ad una intesa quadro che dia la cornice di contesto di garanzie per il personale (possibili mobilità, mantenimento status di dipendenza pubblica o privatizzazione del rapporto di lavoro, opzionabilità sistema previdenziale) propedeutica ai confronti aziendali che seguiranno.

Sono previsti a seguire incontri specifici per ogni singola provincia, in modo da poter affrontare le specificità che emergono sul territorio.

Facebook

YouTube